Afar Combo – Majid [Recensione Ida Diana Marinelli]

 

Risultati immagini per afar combo majid

Afar Combo richiama l’Africa.

Il genere è Jazz.

La provenienza è l’Italia, più precisamente Udine.

Mirko Cisilino alla tromba, Alan Malusà Magno alla Chitarra elettrica, Roberto Amadeo al Contrabbasso e Marco D’Orlando alla Batteria sono gli Afar Combo, un quartetto italiano dunque, che vuole viaggiare musicalmente e mentalmente attraverso tutto il globo.

Dopo il primo disco omonimo e incentrato sul jazz più classico, il loro stile cresce, si affina, si perfeziona, il jazz si amalgama a tutto il resto… spazialità, sperimentazioni e sentimenti per un secondo lavoro discografico intitolato Majid (Magnifico in arabo) per l’etichetta Music Force / Toks Records.

Un album colto, sensibile e interessante, che affascina con le sue atmosfere ritmiche, poi sognanti e poi più dure.

Un lavoro assolutamente non banale che rispecchia i gusti del gruppo e la curiosità che c’è alla base di ognuno di loro per tutto il mondo musicale.

Tecnica ed esecuzioni chiare per dare una retta via a tutti gli strumenti che non si accavallano ma proseguono armoniosamente in una miscellanea di bella musica che incuriosisce e brano dopo brano scorre con i suoi nove mondi strumentali.

Attraverso tutto l’album si percepisce il ritmo, il contrappunto, la voglia di continuare a  scrivere e suonare per assecondare una propensione assolutamente originale.

Le parole non bastano per raccontare una musica, soprattutto questa che a mio parere è una chicca assolutamente da non perdere, sia per gli amanti del genere ma anche per i curiosi incalliti.

Buon ascolto, buona musica e buon Majid.

https://www.facebook.com/AFARCOMBO/

http://www.musicforce.it/catalogo-produzioni/1535-afar-combo-majid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.