Simone Piva e i Viola Velluto – Il Bastardo [Recensione di Ida Diana Marinelli]

piva.jpg

Due parole importanti. Rock. Italiano. Ma che nonostante tutto non chiudono SPEIVV in una scatola chiusa e sigillata da un etichetta che ormai viene mega usata. Questo perchè nell’album ci sono vari mondi musicali echeggianti e cangianti.

Non starò qui ad elencare nomi e citazioni di cantanti e canzoni che mi vengono in mente perchè alla fine la musica è una cosa personale. Le conoscenze sono personali, come la sensibilità, la cultura e le idee che scaturiscono dall’ascolto e/o dalla lettura di un’opera, qualsiasi essa sia.

Simone Piva e i Viola velluto sono: Simone Piva (Voce/chitarre acustiche elettriche), Luca Zuliani (Contrabbasso), Alan Liberale (Batteria/ Percussioni), Federico Mansutti (Trombe), Francesco Imbriaco (Piano/ Tastiere) Matteo Strazzolini (Sitar/ Chitarre acustiche, elettriche / Dobro).

SPEIVV si esibiscono su prestigiosi palchi italiani assieme ad importanti artisti tra cui Nada, Zen Circus, Tre Allegri Ragazzi Morti e Morgan e partecipano a varie trasmissioni televisive e radiofoniche locali nazionali e sono tra i protagonisti del film documentario “AI CONFINI DEL ROCK” del regista Massimo Garlatti.

Il Bastardo è il loro quinto album, registrato agli Angel’s Wings di Pantianicco (Udine), etichetta: TOKS records e Music Force, e distribuito da Discover.

Quindi Rock, dal sapore western, con chitarre spagnoleggianti, tratti malinconici e di sfondo un’America lontana. Musica ritmata e orecchiabile che lascia davvero un sapore piacevole appena finito di ascoltare.

L’unico difetto è la brevità, infatti appena finito mi sono stupita pensando che fossero già passate sette canzoni e questo non può che essere il miglior complimento di tutti.

https://www.facebook.com/simonepivaeiviolavelluto/

http://www.musicforce.it/catalogo-produzioni/1320-simone-piva-e-i-viola-velluto

I commenti sono chiusi